Contratti di manutenzione

Criteri per la corretta manutenzione degli impianti di riscaldamento 

 

contratti manutenzioneChi è il responsabile dell'esercizio/manutenzione impianto

II responsabile dell'esercizio e della manutenzione degli impianti termici è l'occupante, a qualsiasi titolo, in caso di singole unita immobiliari residenziali; il proprietario, in caso di singole unita immobiliari residenziali non locate; l'amministratore, in caso di edifici dotati di impianti termici centralizzati amministrati in condominio; il proprietario a l'amministratore delegate in caso di edifici di proprietà di soggetti diversi dalle persone fisiche; E' possibile delegare Ia responsabilità dell'esercizio e della manutenzione dell'impianto termico ad un cosiddetto "Terzo responsabile", ossia una persona fisica a giuridica in possesso dei requisiti richiesti dalla normativa vigente, mediante alto scritto (una copia della delega e consegnata al proprietario e una copia inviata al Comune).

 

Cosa deve fare il responsabile

II responsabile dell'esercizio e della manutenzione degli impianti termici deve:

  • rispettare il periodo annuale, l'orario giornaliero di accensione ed il mantenimento della temperatura ambiente entro i limiti;
  • far eseguire, da un tecnico abilitato (manutentore), la manutenzione ordinaria e la prova di efficienza energetica (controllo dei fumi) secondo le seguenti scadenze:
    - per Ia manutenzione ordinaria: secondo Ia frequenza prevista dall'art. 7 del D.P.R. 74/2013.
    - - per Ia prova di efficienza energetica (insieme alia manutenzione ordinaria): ogni due anni per gli impianti a gas, opure ogni anno per gli impianti alimentati a combustibile liquido a solido.
  • essere in possesso del "Libretto di lmpianto". Dal 1 giugno 2014, sana obbligatori i nuovi libretti d'impianto, che devono essere allegati a quelli vecchi e conservati presso l'impianto, come previsto dal Decreta 10/02/2014. Questi vengono rilasciati usualmente dai manutentori;
  • firmare e conservare il rapporto di efficienza energetica, compilato dal tecnico, al !ermine di ogni operazione di manutenzione.

Per gli impianti di potenzialita superiore o uguale a 35 kW il responsabile dell'esercizio e della manutenzione dell'impianto termico deve inoltre verificare i propri adempimenti rispetto a quanta previsto dal titolo II e Ill alla parte V del Digs 152/06 s.m.i.

Contatti

Via MORANDINI, 12 (Z.Ovest) - 35136 PADOVA

Orari Ufficio dal Lun al Ven 08.00 - 12.00   14.00 - 18.00

049 8900055
049 8909120

Scrivi Email